• Poster ufficiale Kitzbuhel 1994
  • Martino Ronzoni, kilometro lanciato 1990 - Team Sector
  • marc nel 1995

Un ricordo di 20 anni  fa ed un doveroso tributo al grande campione Marc Girardelli. Ho conosciuto Marc nel 1991 e con lui ho lavorato a lungo per testare materiali ed arrivare a solette personalizzate in grado di ottimizzare carichi e stabilità, senza far perdere sensibilità al piede dell’atleta. Dal 1992 abbiamo eseguito numerosissimi test ed i prodotti che oggi utilizziamo sono frutto di un’esperienza ventennale ed unica, arricchita anche dall’esperienza maturata da mio padre con i grandi discesisti canadesi in coppa del mondo nei primi anni ’70.

Esattamente 20 anni fa, Marc Girardelli ha deciso di usare in gara i nostri plantari. La sera prima della famosa discesa libera di Kitzbuhel, cenando con lui e con mio padre, abbiamo di comune accordo scelto tra tre tipi di densità quella più adatta per le caratteristiche della neve. Marc aveva allora un problema al ginocchio destro, più volte operato. In fase di carico, con un certo angolo di lavoro ne soffriva particolarmente. Da lì, visto il percorso della gara, anche la decisione di creare un “angolo” di protezione per il ginocchio stesso.

L’indomani in gara Marc correva per la medaglia d’oro; solo un grave errore che era costato la fuoriuscita di 6 atleti prima di lui nella temuta Mausefalle (trappola per topi) lo penalizzava fortemente e, nonostante ciò, riesce a conquistare la medaglia d’argento. Ho vissuto quell’esperienza con grande emozione, data anche per i miei trascorsi di agonismo in quell’ambiente. Non sono poi riuscito a diventare un campione, ma una parte di me corre da allora con grandi campioni.

Martino R.